Cerca musei

Russia

La Russia , ufficialmente Federazione Russa , è uno stato transcontinentale che si estende per un quarto in Europa e per tutto il resto in Asia ed è il più vasto Stato del mondo, con una superficie di 17 864 345 km2.Confina con Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Bielorussia, Ucraina, Georgia, Azerbaigian, Kazakistan, Cina, Corea del Nord, Mongolia e infine i territori contesi di Doneck, Lugansk, Ossezia del Sud e Abcasia; assieme alla Cina, è lo Stato al mondo con il maggior numero di Stati limitrofi , mentre, considerando anche gli Stati con ridotto riconoscimento internazionale di Doneck, Lugansk, Abcasia e Ossezia del Sud , gli Stati confinanti con la Russia diventano 18. Essa possiede, inoltre, confini marittimi con il Giappone e gli Stati Uniti . È bagnata a Nord-Ovest dal mar Baltico nel golfo di Finlandia, a Nord dal mar Glaciale Artico, a Est dall'oceano Pacifico e a Sud dal mar Nero e dal mar Caspio. Comprende anche l'exclave dell'Oblast' di Kaliningrad, compresa tra mar Baltico, Polonia e Lituania. Nel 2016 contava circa 144 milioni di abitanti, ha come capitale Mosca ed è tradizionalmente suddivisa tra Russia europea e asiatica dalla catena montuosa degli Urali. Come principale successore dell'Unione Sovietica, la Russia ha mantenuto il seggio di membro permanente nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Resta ancora secondo alcuni accademici una grande potenza, tra i protagonisti della storia del XX secolo, sia nel secondo conflitto mondiale, sia nel secondo dopoguerra, con la guerra fredda e l'opposizione attraverso il blocco orientale al cosiddetto blocco occidentale, che annoverava anche l'altra superpotenza, gli Stati Uniti. È uno Stato con una forte influenza politica all'interno della Comunità degli Stati Indipendenti, che comprende tutte le ex-Repubbliche dell'Unione Sovietica tranne le tre repubbliche baltiche, il Turkmenistan, la Georgia e l'Ucraina . È inoltre uno degli Stati fondatori dell'Unione eurasiatica, che comprende, oltre la Russia, la Bielorussia, l'Armenia e il Kazakistan e vede il Tagikistan e l'Uzbekistan come Stati osservatori. Nei primi anni del XXI secolo l'economia ha presentato tassi di crescita tra i più elevati a livello globale, tanto che la Russia è considerata uno dei sei Paesi cui ci si riferisce con l'acronimo BRICST. La crisi finanziaria internazionale si è fatta però sentire duramente a partire dall'autunno 2008, mettendo in dubbio molte delle certezze acquisite in un decennio di espansione. Il 18 marzo 2014, in seguito all'esito di un referendum che vide la schiacciante vittoria dei favorevoli all'annessione alla Russia ed era stato indetto dalle forze politiche della Repubblica autonoma di Crimea che si era proclamata unilateralmente indipendente dall'Ucraina in data 11 marzo 2014, è cominciato l'iter amministrativo di annessione della penisola di Crimea come nuovo soggetto federale della Federazione Russa, sebbene l'occupazione non sia riconosciuta come legale dalla maggioranza della comunità internazionale.

Ermitage

San Pietroburgo

L'Ermitage, o Hermitage, ufficialmente Museo statale Ermitage , si trova in Russia a San Pietroburgo, sul lungoneva del Palazzo e ospita una delle più importanti collezioni d'arte del mondo; l'edificio in origine faceva parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov, fino al 1917, anno dell'inizio della Rivoluzione d'Ottobre. È uno dei musei d'arte più visitati al mondo. Il museo espone opere di numerosissimi autori, fra i quali Caravaggio, Paul Cézanne, Giambattista Pittoni, Leonardo da Vinci, Raffaello, Antonio Canova, Francesco Casanova, Jacques-Louis David, Edgar Degas, Paul Gauguin, Fra Filippo Lippi, Henri Matisse, Claude Monet, Pablo Picasso, Pierre-Auguste Renoir, Rembrandt, Vincenzo Petrocelli, Pieter Paul Rubens, Tiziano Vecellio, Vincent van Gogh, Jacob van Ruisdael, Diego Velázquez, Paolo Pagani.

Galleria Tret'jakov

Mosca (Russia)

La Galleria Tret'jakov è un museo a Mosca, che ospita una delle più grandi collezioni di belle arti russe al mondo.

Museo russo

San Pietroburgo

Il Museo di Stato Russo , precedentemente Museo Russo di Sua Maestà Imperiale Alessandro III, è uno dei più importanti musei di San Pietroburgo, interamente dedicato all'arte russa, la cui sede principale si trova nello splendido Palazzo Michajlovskij, opera dell'architetto italiano Carlo Rossi, e nell'adiacente ala detta "Corpus Benois". Il museo fu istituito il 13 aprile del 1895, dopo l'incoronazione di Nicola II per commemorare il padre, Alessandro III. La collezione originale era composta da opere d'arte prelevate dall'Ermitage, dal Palazzo di Alessandro e dall'Accademia Imperiale delle Arti. A seguito della Rivoluzione russa, molte collezioni private furono nazionalizzate e ricollocate al Museo di Stato Russo. Tra queste era inclusa la prima e più preziosa versione del Quadrato nero di Kazimir Malevič. Le altre sedi del museo sono il Palazzo d'Estate di Pietro I , il Palazzo di Marmo del conte Orlov , il Castello Michailovskij dell'Imperatore Paolo I , e il Palazzo Stroganov, progettato da Bartolomeo Rastrelli .

Museo Puškin delle belle arti

Mosca (Russia)

Il Museo Puškin si trova in via Volkhonka 12 a Mosca, in Russia, e possiede la più grande collezione di arte europea della città. Il museo nacque come raccolta di calchi di sculture famose, che attualmente occupano gran parte del primo piano, a cui si aggiunsero poi opere originali, soprattutto dipinti , e materiale archeologico . Tra le opere più celebri, il Tesoro di Priamo, ripresentato al pubblico solo dal 1996, e la straordinaria collezione di opere impressioniste e post-impressioniste, con tutti i più grandi nomi di quel periodo. Quest'ultima collezione oggi si trova in un edificio dirimpetto, nell'ex-Museo delle collezioni private.

Radishchev Art Museum

Saratov

The Radishchev Museum in Saratov opened to the public on June 29, 1885. It is supposed to have been Russia's first major public art museum outside Moscow or St. Petersburg. It was founded by Alexey Bogolyubov and named after his grandfather, the 18th-century revolutionary writer Alexander Radishchev. The naming of the museum after the "first Russian revolutionary", Alexander Radishchev, was a direct challenge to the authorities: Bogolyubov had to endure a legal battle to get permission. It was the first art museum in Russia open to everybody. It was opened to the general public seven years earlier than the Tretyakov Gallery in Moscow and fifteen years earlier than the Russian Museum in Saint Petersburg. It includes work by Camille Corot, Ivan Kramskoy, Vasily Polenov, Ilya Repin, Ivan Shishkin, Fyodor Vasilyev, Aleksandra Ekster, Pavel Kuznetsov, Aristarkh Lentulov, Robert Falk, Pyotr Konchalovsky, Martiros Saryan, Fyodor Rokotov and others. Early donors included Pavel Tretyakov and Pauline Viardot.

Museo navale militare centrale

San Pietroburgo

Il Museo navale militare centrale in russo: Центральный военно-морской музей? di San Pietroburgo, fondato nel 1709 per ordine dello zar Pietro il Grande , è uno dei più grandi del mondo e uno dei più antichi musei della Russia, ospitato fino a luglio 2013 nell'Antica Borsa di San Pietroburgo che sorge sulla Strelka dell'Isola Vasil'evskij. Dal 28 luglio 2013 la nuova sede centrale si trova in Ploshad' Truda, negli edifici che ospitavano delle caserme della Marina russa.

Omsk

Omsk

Omsk è una città della Russia situata nella parte sud-occidentale della Siberia e capoluogo della regione omonima. È la seconda città siberiana per grandezza dopo Novosibirsk e la settima in Russia. La città è una stazione importante lungo la Transiberiana.

Vladimir Biryukov

Šadrinsk

Vladimir Pavlovich Biryukov was a Soviet ethnographer, lexicographer, museum worker, archaeologist, historian, folklorist, and the author of over 30 books. He specifically studied the folklore of the Ural region of Siberia.

Taus Makhacheva

Machačkala

Taus Makhacheva is a Russian artist based in Moscow. She is the granddaughter of Rasul Gamzatov – Avar poet, author, journalist and political activist. Taus Makhacheva included in the list of the Best contemporary Russian artists , and also in the Russian Investment Art Rating 49ART.