Cerca musei

San Pietroburgo / Russia

San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, con circa 5 milioni di abitanti, città federale, il porto più importante del Paese ed inoltre la città con più di un milione di abitanti più a nord del mondo. Fondata dallo zar Pietro il Grande sul delta della Neva, dove il fiume sfocia nella baia omonima, parte del golfo di Finlandia, fu a lungo capitale dell'Impero russo, ed è considerata attualmente come la capitale culturale russa; fu capitale e per volere dello zar Nicola II nel 1914 fu rinominata Pietrogrado e mantenne questo nome fino al 26 gennaio 1924; dal 26 gennaio 1924 al 6 settembre 1991 fu denominata Leningrado.

Ermitage

San Pietroburgo / Russia

L'Ermitage, o Hermitage, ufficialmente Museo statale Ermitage , si trova in Russia a San Pietroburgo, sul lungoneva del Palazzo e ospita una delle più importanti collezioni d'arte del mondo; l'edificio in origine faceva parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov, fino al 1917, anno dell'inizio della Rivoluzione d'Ottobre. È uno dei musei d'arte più visitati al mondo. Il museo espone opere di numerosissimi autori, fra i quali Caravaggio, Paul Cézanne, Giambattista Pittoni, Leonardo da Vinci, Raffaello, Antonio Canova, Francesco Casanova, Jacques-Louis David, Edgar Degas, Paul Gauguin, Fra Filippo Lippi, Henri Matisse, Claude Monet, Pablo Picasso, Pierre-Auguste Renoir, Rembrandt, Vincenzo Petrocelli, Pieter Paul Rubens, Tiziano Vecellio, Vincent van Gogh, Jacob van Ruisdael, Diego Velázquez, Paolo Pagani.

Museo russo

San Pietroburgo / Russia

Il Museo di Stato Russo , precedentemente Museo Russo di Sua Maestà Imperiale Alessandro III, è uno dei più importanti musei di San Pietroburgo, interamente dedicato all'arte russa, la cui sede principale si trova nello splendido Palazzo Michajlovskij, opera dell'architetto italiano Carlo Rossi, e nell'adiacente ala detta "Corpus Benois". Il museo fu istituito il 13 aprile del 1895, dopo l'incoronazione di Nicola II per commemorare il padre, Alessandro III. La collezione originale era composta da opere d'arte prelevate dall'Ermitage, dal Palazzo di Alessandro e dall'Accademia Imperiale delle Arti. A seguito della Rivoluzione russa, molte collezioni private furono nazionalizzate e ricollocate al Museo di Stato Russo. Tra queste era inclusa la prima e più preziosa versione del Quadrato nero di Kazimir Malevič. Le altre sedi del museo sono il Palazzo d'Estate di Pietro I , il Palazzo di Marmo del conte Orlov , il Castello Michailovskij dell'Imperatore Paolo I , e il Palazzo Stroganov, progettato da Bartolomeo Rastrelli .

Museo navale militare centrale

San Pietroburgo / Russia

Il Museo navale militare centrale in russo: Центральный военно-морской музей? di San Pietroburgo, fondato nel 1709 per ordine dello zar Pietro il Grande , è uno dei più grandi del mondo e uno dei più antichi musei della Russia, ospitato fino a luglio 2013 nell'Antica Borsa di San Pietroburgo che sorge sulla Strelka dell'Isola Vasil'evskij. Dal 28 luglio 2013 la nuova sede centrale si trova in Ploshad' Truda, negli edifici che ospitavano delle caserme della Marina russa.

Pushkin House

San Pietroburgo / Russia

The Pushkin House , formally the Institute of Russian Literature , is a research institute in St. Petersburg. It is part of a network of institutions affiliated with the Russian Academy of Sciences.

Anichkov Bridge

San Pietroburgo / Russia

The Anichkov Bridge is the oldest and most famous bridge across the Fontanka River in Saint Petersburg, Russia. The current bridge, built in 1841-42 and reconstructed in 1906-08, combines a simple form with some spectacular decorations. As well as its four famous horse sculptures , the bridge has some of the most celebrated ornate iron railings in Saint Petersburg. The structure is mentioned in the works of Pushkin, Gogol, and Dostoevsky. The first bridge was built in 1715-16 by order of Peter the Great, and named after its engineer, Mikhail Anichkov. The bridge was made of wood with several spans built on piles of supports lying just above the Fontanka River. It was designed by Domenico Trezzini. Nothing remains of this first bridge. As the city grew and river traffic increased, plans were unveiled in 1721 to create a new drawbridge. The Anichkov Bridge was one of seven three-span stone drawbridges with towers built across the Fontanka River in the late 18th century, of which the Lomonosov Bridge and the Stary Kalinkin Bridge are the two still extant. At that time, the Anichkov Bridge was an especially popular attraction on Nevsky Prospekt, as well as a popular subject for illustrations and paintings. By the 1840s the 18th-century design, especially its large towers, was deemed unsuitable for the growing amount of traffic passing over the Anichkov Bridge along Nevsky Prospekt. In 1841-42 a grander structure, more appropriate to the width of Nevsky Prospekt, was built on the site under the supervision of Lt. General A. D. Gotman. The new bridge was made of stone, and had three spans closed off with gently sloping arches. This simple, concise form corresponded well with the massive cast-iron fencing bordering Anichkov Bridge and mermaid cast-iron railings, originally designed by Karl Friedrich Schinkel for the Palace Bridge in Berlin. However, the bridge's stone arches were a continual source of problems, and in 1906-08 the bridge had once again to be reconstructed and its arches reinforced.

Apartment Museum of Joseph Brodsky

San Pietroburgo / Russia

Apartment Museum of Joseph Brodsky is an informal memorial museum, created in 2006 on behalf of the governor of St. Petersburg, in order to preserve the memory of the cultural and literary period 1960-1990, the central figure of which is the poet and Nobel laureate, Joseph Brodsky. The concept of the future exposition deals Anna Akhmatova Museum. The apartment is in the Muruzi House. The museum formally does no operate because the founders of the museum failed to acquire the whole apartment, therefore it is still in the status of a residential unit.

Ammiragliato (San Pietroburgo)

San Pietroburgo / Russia

L'Ammiragliato a San Pietroburgo è una costruzione in stile Impero eretta su progetto dell'architetto Andrejan Zacharov fra il 1806 ed il 1823, sito all'inizio della Prospettiva Nevskij, di fronte alla piazza del Palazzo, in un punto focale del centro di San Pietroburgo. Con una guglia dorata sormontata da una banderuola del vento dorata a forma di una piccola nave, è uno dei simboli più evidenti della città. La guglia è il punto focale della vecchia San Pietroburgo ove convergono tre strade principali, riprendeno lo schema del tridente romano - Nevskij Prospekt, Ulica Gorokhovaja e Vosnesenskij Prospekt - e sottolineando l'importanza che Pietro I attribuiva alla Marina imperiale. Da questo edificio prende il nome anche Admiraltejskaja, la stazione della metropolitana di San Pietroburgo aperta nel dicembre 2011. Vladimir Nabokov, famoso scrittore e nativo di San Pietroburgo, scrisse un breve racconto, nel maggio 1933, intitolato The Admiralty Spire.

Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo (San Pietroburgo)

San Pietroburgo / Russia

La cattedrale dei Santi Pietro e Paolo è una cattedrale che si trova a San Pietroburgo, all'interno dell'omonima fortezza ed è consacrata ai santi Pietro e Paolo, patroni della fortezza .

Piazza Sant'Isacco

San Pietroburgo / Russia

Piazza Sant'Isacco, in russo: Исаакиевская площадь?, è una delle piazze principali di San Pietroburgo sulla quale si affacciano la Cattedrale di Sant'Isacco, il Palazzo Marinskij, l'Hotel Astoria. Un lato della piazza è delimitato dalla Moika.